Alimenti per denti sani: i “sì” e i “no” di una corretta igiene orale

Lo sentite ripetere già da quando eravate bambini: cibi e bevande acide o zuccherate sono nocive per la vostra igiene orale. Un danno che aumenta se questi sono “mandati giù” al di fuori dei pasti, peggio ancora, se non seguiti da una corretta pulizia della bocca. Il cibo, però, non va demonizzato: molti alimenti per denti e gengive si trasformano in un supporto efficace per mantenere un sorriso splendente.

Alimenti per denti sani non sono solo quelli che influiscono sullo sbiancamento ma anche quelli che, addirittura, supportano il mantenimento di una perfetta dentatura. Da bandire, invece, quei cibi che portano via lo smalto o che, lentamente, creano delle microlesioni alla corona. Noi vi consigliamo, solo per fare un veloce esempio, di non abusare con cibi caldi o acidi.

Ma quali sono, dunque, i “sì” e i “no” che bisogna sapere e rispettare? Quale correlazione esiste tra denti e alimenti? Esiste una dieta per denti sani?
Tutte domande alle quali possiamo rispondere se continuate a leggere o ci venite a trovare nel nostro studio.

alimenti per denti sani

Alimenti per denti bianchi e sani. La buona dieta da seguire

Frutta fresca da sgranocchiare a morsi: quando si parla di alimenti e denti questa è una “vecchia” tradizione che vi suggeriamo di continuare a seguire. Una prassi funzionale che va bene anche quando si devono scegliere gli snack da portare in ufficio o a scuola. Una mela, ad esempio, non sporca e non macchia ma la sua consistenza aiuta a rafforzare i denti e a pulirli.

Il trucco, quando si prepara un menù per un pranzo o una cena, è quello di anticipare una portata con cibi dal sapore acidulo, come può essere una salsa di pomodoro, con alimenti per denti sani. Un antipasto a base di broccoli o un contorno con lattuga possono creare, attorno alla corona dentaria, un invisibile film protettivo.

    A seguire una selezione di cibi per chi va alla ricerca di alimenti per denti sani. Una lista in cui si sottolineano le principali proprietà di cui beneficiare:

 

  • Sbiancano i denti: fragole e tè verde.
  • Puliscono l’arcata dentaria stimolando la produzione di saliva: frutta e verdura croccante tra cui carote, sedano e mele ma anche piante aromatiche tra cui prezzemolo, salvia, menta.
  • Proteggono lo smalto dei denti: lattuga, broccoli.
  • Arricchiscono di minerali i denti: frutta secca tra cui mandorle, noci, nocciole, semi di sesamo e, in generale, semi oleaginosi.
  • Aggrediscono i batteri che favoriscono l’insorgere della carie: uvetta e cipolle crude.

 

alimenti per denti bianchi

Denti e cibi da evitare. Ciò che danneggia il vostro sorriso

Alcuni alimenti macchiano i denti privandoli di quel brillante bagliore bianco per trasformarlo in un opaco giallo. Questi per i denti sono cibi da evitare. Spesso si pensa che questo sia un problema legato soltanto ai grandi fumatori ma esistono altre associazioni tra cibi e denti gialli.

Un altro luogo comune da sfatare è legato al materiale organico con il quale sono costituiti i denti: la loro durezza, che si percepisce ticchettando con il dito sullo smalto, non è automaticamente sinonimo di “impermeabilità”. I nostri denti, infatti, sono porosi e tutte le bevande che sorseggiamo vengono assorbite velocemente. Se si vuole preservare la luminosità dei denti i cibi da evitare sono quelli di colore “scuro” come, ad esempio, il caffè.

Con questo non vi stiamo invitando a rinunciare a qualche piccolo piacere di gola ma, magari, quando siete fuori e non avete a portata di mano lo spazzolino da denti, vi suggeriamo di scegliere qualcosa che possa essere “meno dannoso” per i vostri denti.

Alla degustazione di un bicchiere di vino rosso, ad esempio, potreste sostituirne uno bianco che non andrà a intaccare lo smalto. A una tazza di té nero potreste sostituirne piuttosto una di té verde le cui proprietà, addirittura, fanno conquistare alla bevanda un posto nella lista degli alimenti sbiancanti per i denti.

Non vale il principio del “colore” per quanto riguarda le bibite gassate: queste sono tutte dannose per il vostro sorriso e soprattutto se avete denti sensibili cibi acidi dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta.

alimenti sbiancanti per denti

Se come abbiamo sottolineato in precedenza la frutta è un alimento per denti sani, lo stesso non può dirsi del “succo” che si acquista confezionato. Attenzione dunque al quantitativo di zuccheri, al grado di acidità e alla presenza di coloranti artificiali.

Denti e dieta vegetariana. Gli alimenti da scegliere per chi rifiuta le proteine animali

Ciò che fino a questo punto abbiamo sottolineato è che esistono alimenti per denti bianchi e gengive sane che vanno preferiti a quelli che possono stimolare l’insorgenza di carie o contribuire a una cattiva igiene orale. Questa dieta per denti sani può essere seguita anche da chi, per scelta di vita o per necessità fisiologiche, intende seguire un regime alimentare vegano o vegetariano.
Salute dei denti e dieta vegetariana possono incontrarsi in molti ingredienti ma certamente non in tutti. Vi segnaliamo alcuni alimenti nutrienti per il corpo ma nocivi se volete seguire anche una “dieta salva denti”.

In particolare macchiano lo smalto e filtrano tra i pori dei denti lasciando un alone giallognolo:

  • salsa di soia;
  • aceto balsamico;
  • tè nero;
  • frutta dai pigmenti scuri tra cui ciliegie, frutti di bosco, uva nera;
  • spezie come curry e zafferano;
  • pane bianco e crackers.

Prenota lo sbiancamento per i tuoi denti e torna a sorridere!